Come arredare casa scegliendo un pavimento rustico

Che i pavimenti in cotto siano tornati alla ribalta è un dato di fatto da svariati anni. Le innovazioni tecnologiche in fase produttiva consentono di realizzare mattonelle di ogni foggia, dimensione, colore, finitura pur mantenendo la produzione artigianale invariata.
Un pavimento rustico è una scelta sempre più attuale in diversi ambienti della casa e anche nelle diverse tipologie di abitazioni, non necessariamente casali o case di campagna come accadeva una volta (per la scelta del pavimento rustico in cotto www.cotto-italia.it offre numerosi spunti e informazioni).

La prima scelta che andrà fatta, su cui verrà basato poi l’arredamento, riguarda l’importanza da dare al pavimento rustico: sarà lui il protagonista della casa o farà da sfondo a della mobilia più importante o ricercata? Questa distinzione è fondamentale per evitare di sovraccaricare gli ambienti e dare il giusto risalto agli elementi che compongono l’arredamento.

In pratica, se sceglieremo un pavimento rustico semplice, di una tonalità piuttosto neutra, non ricercato, sarà la base adatta per un arredamento più marcato, dove i vari pezzi possano risaltare in tutta la loro bellezza e, eventualmente, in tutto il loro colore. D’altro canto, invece, se opteremo per un pavimento rustico più prezioso, cangiante, quasi stravagante dovrà essere lui il centro dell’attenzione – come in queste affascinanti soluzioni – e dovrà essere contornato da un arredamento minimal, che non gli rubi la scena né per eccentricità né per colore.

Fatta questa scelta basilare, si possono immaginare alcune soluzioni con il pavimento in cotto per ogni ambiente della casa

PAVIMENTO RUSTICO IN CUCINA

Un classico senza tempo, dalla casa di campagna fino alla mansarda moderna arredata in stile shabby chic; il pavimento rustico si adatta benissimo a ogni tipo di cucina sia per tipologia estetica sia per praticità d’uso. Le piastrelle in cotto sono naturalmente forgiate per resistere agli urti e all’usura del tempo. Nell’ambiente più caldo e confortevole della casa ci si potrà sbizzarrire scegliendo finiture opache o lucide per le pianelle, abbinandole alle finiture di pensili e ante della cucina.

IN SOGGIORNO

Un pavimento rustico in cotto può fare da sfondo ad un arredamento moderno minimal, magari bianco se la tonalità di finitura è calda, mentre delle piastrelle rustiche di tonalità fredda – come il grigio chiaro – si sposano perfettamente con divani, sedie e mobili neri sia lucidi che opachi. Inoltre, senza dubbio il pavimento in cotto si accompagna perfettamente con mobilia retrò, divani e poltrone in pelle imbottita. La superficie, poi, può essere spezzata o intervallata dai tappeti, scelti in abbinamento o in contrasto con la tonalità delle piastrelle rustiche.

IN BAGNO

Siamo abituati a pensare dei bagni “antichi” e spartani realizzati con pavimentazione in cotto, invece è possibile inserire piastrelle rustiche anche per realizzare un attualissimo bagno di design dove vasca, lavabo e complementi possano spiccare in tutta la loro particolarità. A seconda, poi, di dove ci troviamo la pavimentazione – in questo caso anche le mattonelle verticali – in cotto può essere scelta per richiamare la tradizione del luogo: si pensi al sud Italia dominato da influenze marocchine o alle coste sarde che strizzano gli occhi al gusto della penisola iberica dove mattonelle e mosaici cangianti la fanno da padrone.

IN CAMERA

Nella camera da letto si può adottare un pavimento rustico, caldo e accogliente – leggermente lucido – riprendendo l’arredamento shabby chic del resto della casa. Invece, se si è scelta una linea più essenziale e moderna, si potrà posare un pavimento rustico chiaro, opaco e uniforme su cui appoggiare letto armadio e comodini dalle linee squadrate e minimali, con colori in contrasto.

NEL PATIO

ll grande classico intramontabile del pavimento rustico è l’essere posato in un patio, in una veranda o nel portico. Offre il calore della casa, specialmente nelle tonalità rossicce, abbinato alla resistenza dei materiali necessari per l’aperto. La sua incredibile durevolezza lo rende eterno e adatto a tutte le stagioni. Inoltre, le mattonelle di cotto utilizzate per esterni vengono sottoposte a ulteriori e specifici trattamenti per far sì che siano resistenti agli agenti atmosferici e all’escursione termica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *