Trasforma la cameretta dei bambini in 3 semplici step

Trasforma la cameretta dei bambini in 3 semplici step

Per un bambino la propria cameretta rappresenta un vero e proprio mondo incantato nel quale passare i momenti più avventurosi e fantastici della sua infanzia. La camera di un bambino è, nella maggior parte dei casi, uno spazio multifunzionale, in cui giocare, fare i compiti e dormire.

Il primo step per trasformare questa stanza in un luogo magico è quindi quello di strutturare la disposizione dei vari mobili in modo tale che il bambino sia in grado di svolgere senza problemi tutte le attività qui sopra elencate.

Per i giochi, quindi, è consigliabile acquistare delle scatole e dei contenitori che possono essere facilmente riposti nell’armadio o sotto il letto. Una volta finito il momento del gioco il bambino potrà quindi mettere a posto la stanza e renderla adatta allo svolgimento delle altre attività senza problemi di distrazione.

Infatti, la camera del bambino, soprattutto nel momento in cui entra in età scolare, deve poter diventare un luogo adatto alla concentrazione e allo studio. Quando progettate la cameretta di vostro figlio o di vostra figlia cercate quindi di lasciare lo spazio per una scrivania e per una libreria in cui poter riporre quaderni, libri e tutto il materiale scolastico.

Per lo spazio notte, invece, è importante trovare un letto in cui il bambino sia invogliato a dormire e in cui si senta sicuro. Cercate quindi un lettino non troppo grande, ma abbastanza ampio da permettere al bambino di dormire con i suoi peluche preferiti.

Un tappeto magico per volare nel mondo dei giochi

Un secondo step riguarda il pavimento; molte case hanno infatti dei meravigliosi pavimenti in marmo o in legno che poco si adattano ai rocamboleschi giochi dei bambini. Se volete lasciare piena libertà di gioco ai vostri figli, senza preoccuparvi che possano rovinare il costoso parquet della vostra casa e in particolare della cameretta, la soluzione sono i tappeti.

Scegliete tappeti morbidi, colorati e facilmente lavabili sui quali i bambini possano sedersi e sdraiarsi per passare interi pomeriggi a giocare, leggere o disegnare. In commercio si trovano anche moltissimi tappeti decorati con disegni di vere e proprie mappe di città, perfetti per giocare con le macchinine o con le costruzioni. I tappeti con disegni animali, invece, possono diventare i migliori nuovi compagni di gioco dei vostri figli e li accompagneranno nelle loro meravigliose avventure.

Non si scrive sui muri! O forse sì?

Abbiamo sempre insegnato ai bambini che scrivere sui muri è sbagliato, ma oggi è possibile sovvertire completamente questa regola. Il terzo step per rinnovare la camera dei vostri bambini consiste infatti nel trasformare una semplice parete in un gigantesco foglio da poter usare, come nuovo, ogni giorno.

Esistono infatti delle vernici di vari colori che risultano completamente lavabili e permettono ai bambini di dare finalmente sfogo alla loro vena artistica anche sui muri della loro cameretta. Ci sono poi delle apposite vernici che vi permettono di trasformare una parete della loro cameretta in una gigantesca lavagna, di colore nero o grigio scuro. I vostri bambini potranno quindi disegnare liberamente con dei gessetti colorati e voi potrete lavare con dell’acqua la parete per farla ritornare nuovamente pulita.