Consigli e idee per arredare un ufficio in stile moderno

Consigli e idee per arredare un ufficio in stile moderno

Se state pensando di fare un restyling del vostro ufficio o se dovete allestire uno spazio lavorativo per voi o per la vostra azienda ma non sapete da dove partire, leggete questo articolo proveremo a darvi delle dritte per arredare il vostro ufficio in stile moderno.

Innanzitutto, scegliere uno stile moderno significa evitare l’inserimento di elementi superflui e quindi di semplificare al massimo l’impatto visivo dell’ambiente puntando su funzionalità e linearità.

La prima cosa da fare è considerare lo spazio che si ha a disposizione, solo così si potrà valutare la disposizione e la grandezza degli arredi da collocare.

Lo stile moderno ha voluto liberarsi dalla pesantezza e l’austerità che contraddistingue l’arredo classico.

Imponenti scrivanie in legno massello, poltrone imbottite e grandi librerie sono state sostituite da linee leggere, materiali hi-tech e colori neutri.

La funzionalità dell’arredamento è fondamentale ma lo è anche l’estetica.

La funzionalità permette di migliorare le prestazioni del vostro lavoro e di quello dei vostri collaboratori mentre invece le scelte estetiche diranno a chi entra nel vostro ufficio chi siete e cosa volete comunicare.

Quali colori scegliere?

La palette base per un ufficio in stile moderno è quella dei colori neutri, il bianco è da preferire.

Il colore bianco allarga visivamente gli spazi, li rende più luminosi e ha un effetto rilassante.

Se non amate il bianco puro potrete optare per il beige o per il crema, anche le tonalità pastello sono una buona alternativa (lilla, azzurrino, verde acqua o grigio cemento chiaro).

Optare per tonalità neutre vi darà la possibilità di personalizzare le pareti con quadri e tele.

Scegliere la giusta tonalità è molto importante, in quanto i colori incidono molto sull’umore e sulla produttività.

Per i colori dell’arredamento diverse sono le opzioni e le combinazioni.

Lo stile moderno, come detto precedentemente, ha abbandonato la pesantezza e l’austerità dello stile classico, che prediligeva mobili in legno scuro massello, in favore dell’armonia e della leggerezza.

Il legno è ancora tra le scelte vincenti ma al massello si preferisce il truciolato rivestito, scelta oltretutto ecofriendly che potrà anch’essa essere un modo per comunicare ai vostri clienti la vostra identità aziendale.

Il colore del legno può essere naturale, bianco o nero, tonalità che potrete usare in piena totalità o mixandole tra loro.

In alternativa potrete optare per arredi in legno e vetro, che alleggeriscono ulteriormente gli spazi.

Quali gli arredi da preferire?

Partiamo dal presupposto che non esiste un arredamento giusto in assoluto, ogni scelta deve essere fatta in base a funzionalità, spazio a disposizione ed estetica personale.

Il primo elemento da scegliere è la scrivania, in base alla scelta compiuta si passerà agli altri elementi d’arredo.

La scrivania è lo spazio di lavoro per eccellenza, le dimensioni e il posizionamento all’interno dello spazio ne determinano la funzionalità.

La scrivania deve essere ampia ma non ingombrante così da contenere tutti gli strumenti di cui si necessita.

Le sedute sono un altro elemento da scegliere con accuratezza, passiamo tante ore al giorno seduti ed è importante che garantiscano una corretta postura.

Sedute scomode potrebbero con il tempo provocare danni fisici, riducendo la concentrazione e la produttività.

Le migliori sul mercato sono le sedie ergonomiche che permettono di regolare altezza della seduta e inclinazione dello schienale.

Per quanto riguarda invece l’illuminazione è importante dosare luce naturale ed artificiale. La luce non deve essere né accecante né fioca. Preferite nella scelta luci a led che producono molta luce e vi fanno risparmiare sui costi.

Questi sono solo alcuni degli elementi per rinnovare o arredare il vostro ufficio, ma ci sono ancora tantissimi elementi che possono essere introdotti: cassettiere, poltrone, librerie, lampade da terra, piante, etc.

Il nostro consiglio è quello di rivolgervi a dei professionisti che si occupano di arredo ufficio a Torino che vi aiuteranno a scegliere l’arredo più funzionale e in linea con la personalità della vostra azienda.