Colori di tendenza per il tuo arredamento nel 2021

Colori di tendenza per il tuo arredamento nel 2021

I mesi del lockdown hanno costretto la maggior parte degli Italiani a una lunga e forzata permanenza tra le quattro mura domestiche. Molti di noi si sono quindi ritrovati a passare intere giornate chiusi in casa, a barcamenarsi tra smart working, lievitazioni di pizze e aperitivi virtuali. Restare per così tanti giorni rinchiusi nello stesso ambiente ha portato innanzitutto alla necessità di riorganizzare gli degli spazi casalinghi e di adattare stanze progettata per essere dedicate al relax in veri e propri uffici condivisi. Inoltre, avere per tutto il giorno davanti agli occhi la stessa visuale ci ha quasi fatto odiare i mobili che avevamo amorosamente scelto per la nostra casa suscitando in noi il desiderio di sostituirli.

I mesi più bui e difficili sembrano essere passati e tutti noi abbiamo ora bisogno di ripartire. Per fare questo è necessario lasciare il passato alle spalle e mettere in atto un vero e proprio cambiamento. Perché non iniziare quindi con il rinnovare l’arredo di casa, cercando di scoprire le nuove tendenze per il 2021?

Le nuove tendenze del 2021

Come abbiamo visto l’emergenza causata dal coronavirus e il conseguente lockdown ci hanno costretto a ripensare quasi tutti gli spazi della nostra abitazione. Una delle tendenze in ambito di arredamento per il 2021 sarà quindi rappresentata dalla possibilità di creare spazi modulari attraverso l’utilizzo di arredi multifunzionali che permettono di concentrare più attività diverse all’interno del medesimo spazio. Paraventi, librerie autoportanti e pannelli diventeranno degli alleati indispensabili per giocare con lo spazio e per trasformare gli ambienti a seconda delle diverse esigenze.

Un ruolo molto importante sarà giocato dai tavoli in cucina: nel 2021 torneranno infatti di moda i lunghi tavoli a penisola che trasformeranno le cucine in sale da pranzo, ma anche in luoghi adatti al lavoro o allo studio.

In fatto di materiali, invece, si prevede un aumento di vendite per le superfici antibatteriche in ceramica e porcellana, ma anche in pietra sintetizzata. Anche le superfici in metallo avranno una grande diffusione nel prossimo anno, purché caratterizzate da cromature abbinate a colori tenui e sfumati.

I colori per il nuovo anno

Il colore di quest’anno, il Classic Blue, rimarrà anche per il 2021 un importante punto di riferimento. Questo colore è infatti stato associato da Leatrice Eiseman – executive director del Pantone Color Institute – a una sensazione di costanza e fiducia, che ha caratterizzato i primi mesi del 2020 e ritornerà in voga nei primi mesi del prossimo anno.

Al blu si aggiungeranno anche altri colori di tendenza, contraddistinti da tonalità più soft, che risulteranno facilmente abbinabili con ogni tipologia di arredo; stiamo parlando dei colori grigio, tortora, marrone e verde, soprattutto nella sfumatura del verde bosco.

Proprio il verde è infatti già stato eletto come il colore per eccellenza del 2021 perché emana un senso di equilibrio e di serenità che ben si adatta a tingere ambienti che per mesi abbiamo associato a pensieri negativi e ad un senso di oppressione.

Inoltre, il verde è sinonimo di speranza e tutti noi ne avremo bisogno per iniziare il nuovo anno con il giusto passo.