Berto SalottiBerto Salotti

IWD 2012 – Sincerotto + Nichetto

  • IWD 2012 - quarta serata
  • IWD 2012 - quarta serata
  • IWD 2012 - quarta serata
  • IWD 2012 - quarta serata
  • IWD 2012 - quarta serata
Redazione 14-06-2012 Galleria immagini completa

Ieri sera, come da programma in questa settimana di IWD, è continuata la full immersion dedicata al design nel “triangolo della sedia” italiano, organizzata da ASDI Sedia. Ieri tappa insolita per l’happy Hour: non più un’azienda produttrice, ma un storico rivenditore di mobili.

Il ritrovo pomeridiano si è avuto presso Sincerotto Mobili, che a sua volta ha in corso l’evento “IL DESIGN FA RUMORE”. Dopo i calorosi saluti che Giorgio Sincerotto a riservato ai tanti convenuti alla serata, c’è stato il breve saluto del direttore dell’ ASDI Sedia che ha presentato anche una delegazione Turca presente alla serata che ha dimostrato grande interesse per i materiali esposti.

Sincerotto ha avuto modo di illustrare la storia di questa longeva attività.

Dal 1918 ai giorni nostri, decisamente un bel percorso. La passione per il proprio lavoro, la competenza e la serietà sono stati gli elementi fondamentali di tanta longevità. Ora Giorgio, nonostante la difficoltà dei tempi, continua con dedizione ed amore per il “bello e accessibile”, sostenendo che “i nostri progetti sono una sintesi di arte e competenza per garantire ai nostri clienti la migliore soluzione possibile a qualsiasi esigenza dell’abitare. Da tre generazioni proponiamo con amore e dedizione il meglio del design italiano grazie ad una attenta consulenza e a un servizio accurato e puntuale”.

Successivamente tutti i presenti si sono spostati in Abbazia a Rosazzo per ascoltare dalla viva voce di Luca Nichetto, notissimo designer, la propria storia professionale. Luca ha illustrato la sua esperienza di confronto e di collaborazione con il tessuto imprenditoriale e produttivo locale quale costante fonte di ispirazione del processo creativo. Ricerca ed innovazione, tradizione e sapienza artigiana divengono strumenti di conoscenza utili per trasmettere una cultura del progetto; la forza delle radici che da qui si sviluppa lo accompagna sulla scena del design internazionale. Alla fine della discussione molte le domande dei giovani designer presenti in sala, a testimoniare l’attenzione e la voglia di mettersi in gioco da parte di molti giovani designer che faticano a trovare una loro collocazione.

Questa sera altra serata importante che vedrà come ospite illustre Marco Torchio. L’avvenimento avverrà tutto in Villa Cabassi a Corno di Rosazzo.

Paginearredo