Berto SalottiBerto Salotti

IWD 2012 – Borella + Fiorucci

  • IWD 2012 - sesta serata
  • IWD 2012 - sesta serata
  • IWD 2012 - sesta serata
  • IWD 2012 - sesta serata
  • IWD 2012 - sesta serata
Redazione 17-06-2012 Galleria immagini completa

APPUNTAMENTI  -  Venerdì è stata certamente una serata indimenticabile per quanti hanno potuto partecipare a IWD 2012. Prima l’inaugurazione dell’Atelier dei fratelli Stefano e Francesco Borella, due designer locali attenti ai particolari e grandi interpreti di quello che oggi il mercato richiede. Successivamente la comunicazione del “maestro di vita” Elio Fiorucci, come di consuetudine presso l’Abbazia di Rosazzo, che ha catturato l’attenzione dei moltissimi partecipanti.

Partiamo dal momento dell’happy hour pomeridiano che alle 18.00 puntualmente si è svolto presso l’atelier Borella. Taglio del nastro, con Fiorucci e autorità locali e regionali, e accesso agli spazi che ben rappresentano la contaminazione tra design e moda del lavoro dei fratelli Borella. Elio Fiorucci si è dimostrato molto attento ai lavori dei designer facendosi raccontare la storia di alcuni prodotti.

Nel frattempo all’esterno un ricco buffet di delizie friulane intratteneva i numerosi ospiti intervenuti a questa inaugurazione.

 

La seconda parte della giornata IWD si è svolta nella vicina location dell’Abbazia di Rosazzo, che ha visto protagonista assoluto Elio Fiorucci che nel raccontare alcuni frammenti della sua vita ha stupito per la sua semplicità ed umiltà d’animo catturando l’attenzione di un pubblico giunto numeroso.

Sentir parlare Elio Fiorucci della sua vita, della sua storia personale di creativo ed imprenditore è stato da tutti apprezzato e, a nostro giudizio, utile per comprendere anche i tempi futuri. Il suo modo semplice e profondo di dialogare con la gente, di raccontare la sua vita - con le sue gioie ed i suoi dolori, con gli alti e bassi della vita professionale - ha strappato numerosi applausi. Fiorucci non ha tralasciato di parlare dell’interazione (la contaminazione) tra il mondo della moda ed il mondo del design. Anche questo è uno degli elementi che ha nel tempo contribuito a trasformare un marchio in un vero e proprio immaginario, sottraendolo ai canoni tradizionali della moda intesa come semplice tendenza, effimero rinnovamento.

 

Serata conclusiva, sempre in Abbazia, prevista per sabato 16 con le premiazioni dei partecipanti al workshop.

Paginearredo