Berto SalottiBerto Salotti

Regia

  • Regia: mod. Vintage
  • Regia: mod. Vintage
  • Regia: mod. Vintage
  • Regia: mod. Vintage
  • Regia: mod. Vintage
Galleria immagini completa

Cersaie 2010

8 Immagini

 

 

 

 

Vintage… d’avanguardia

 

Con Vintage di Regia torna l’eleganza coordinata per un bagno completo di gusto rétro, sanitari inclusi.

Riaffiora nelle tendenze di gusto più diffuse la voglia di circondarsi di un’estetica esplicitamente elegante, con qualche concessione al decoro e a forme che accennano geometrie lievemente sofisticate.

Più che a stili codificati cui rifarsi in maniera accademica, Regia privilegia un nuovo linguaggio formale in cui emergono evocazioni e dettagli di classe in un omaggio liberamente ispirato al gusto dei primi decenni del Novecento.

Un “mood” che le due designer Bruna Rapisarda e Franca Lucarelli interpretano con una rilettura contemporanea, briosa e priva di leziosità: nasce così la collezione Vintage, declinata in un programma completo per l’arredobagno.

“Ci è piaciuta la sfida proposta da Regia – spiegano le designer – con l’invito a cimentarci su un terreno paradossalmente nuovo, quello “classico”, mantenendo però quella cifra stilistica fresca e attuale propria del marchio.

La serie si prestava poi a una gentilezza di segno e una ricercatezza di dettaglio che la nostra femminilità ha assecondato volentieri”.

 

Oltre l’eclettismo e oltre la destrutturazione dell’interior design, con Vintage si riallaccia un dialogo tra arredi coordinati: dai mobili alle consolle portalavabo, dalla vasca alla rubinetteria, dai sanitari ai lavabi d’arredo, dagli specchi agli accessori (due le serie dedicate, Astoria e Millenium) all’illuminazione.

Un’azienda capace di innovare è anche capace di rinnovarsi e di considerare ogni tappa un nuovo esordio: con Vintage, Regia debutta nel bagno completo.

Nel “guardaroba” di Vintage il bagno trova un ampio assortimento tra cui scegliere “l’abito” che più valorizza il suo stile e la sua identità: articolate le varianti per forme, dimensioni e finiture.

Praticamente impossibile non individuare la combinazione che più si addice al proprio stile abitativo e allo spazio a disposizione.

Fondamentale la paletta colori dei mobili portalavabo e dei complementi d’arredo (pensili sospesi, basi a pavimento e colonne contenitori): grande revival per i laccati lucidi in una gamma di cromie che dà carattere alla scelta arredativa.

Un’anima sobrio-chic preferirà le tinte care al periodo déco: il nero laccato e l’impalpabile tortora, mentre chi è capace di osare – magari con ironia - punterà decisamente a un look dalla quintessenza femminile e passionale con la finitura rubino, un rosso acceso in vivace contrasto con il candore ceramico dei lavabi. Oppure, ecco l’intramontabile bianco, impreziosito dal taglio bisellato del pannello in cristallo retro-verniciato applicato sui frontali di ante e cassetti (dotati di un sistema a chiusura rallentata).

 

La scelta tra diverse opzioni di maniglie o pomoli – con o senza cristalli sfaccettati e in fogge geometriche o floreali – è un dettaglio che consente di personalizzare ulteriormente l’insieme così come l’alternativa tra mobili sospesi o appoggiati su gambe rastremate, dai piedini dorati o cromati.

L’obiettivo di proporre un programma d’arredo che – per la prima volta nella ricerca formale di Regia – volge lo sguardo al passato è condotta in maniera coerente fin nei dettagli costruttivi: l’interno dei mobili e dei cassetti è anch’esso laccato e per i ripiani si è scelto il cristallo trasparente.

Stesso materiale usato poi per i divisori dei cassetti: “vassoi” asportabili realizzati in tre dimensioni, che rappresentano una pratica ma raffinata soluzione per tenerne tutto in ordine.

Trasformarsi in un interlocutore unico per l’arredo globale del bagno: è il percorso evolutivo che ha condotto Regia fino alla messa a punto di Vintage, anticipatrice di un nuovo modo di porsi al mercato.

Specialista negli accessori, poi precorritrice nello sperimentare materiali innovativi uniti a forme e colori inusuali, ha da qualche tempo esteso la sua ricerca al mobile – non più inteso come semplice complemento - e da lì esordisce oggi con un bagno completo.

Ed è in quest’ottica che introduce – proprio a partire da questa collezione – anche il corredo di sanitari.

Pezzi ceramici di impronta innegabilmente classica ma equilibrata, dal profilo sinuoso, dalle curve seduttrici, come un prezioso vaso d’unguento fuori scala: connotazione più marcata nella versione a pavimento e “alleggerita” in quella sospesa.

Bianco o nero, sono le due le finiture disponibili, sia per i volumi ceramici (sanitari e lavabi) sia per il coprisedile wc.

Con Vintage si è liberi di scegliere: dall’intera soluzione coordinata per allestire una quinta scenica di grande allure destinata a piacere nel tempo all’individuazione di un singolo pezzo protagonista - magari in un contesto di ristrutturazione – capace di trasformare un bagno finora troppo neutro in uno spazio di carattere.

In entrambi i casi, il connotato distintivo di Regia resta la freschezza della proposta, un dose di giovanile creatività che piace a un target trasversale ma che certamente è apprezzato da chi riconosce l’innovazione anche nell’omaggio, del tutto confidenziale, al passato.

Vintage vuole sedurci con una “fragranza” che ammicca al passato ma strizzando l’occhio al design e alla praticità dei nostri giorni in un interessante rapporto qualità/prezzo.

 

 

 

Lavabo a colonna Vintage

 

Si chiama Vintage e ricorda le linee essenziali e glamorous dell’Art Decò.

E la nuova collezione di mobili ed elementi per il bagno di Regia, tanti pezzi evergreen per un bagno che vuole lasciare il segno.

 

Il vintage, il retro e gli anni 70 stanno tornando prepotentemente di moda.

Rielaborati e reinterpretati stanno letteralmente conquistando la moda, la musica, gli accessori e lo stesso arredamento della casa.

L’arredo vintage è caratterizzato da mobili unici, risultati dall’unione di elementi d’arredo risalenti agli anni 30, 40, 50, 60 e 70.

Con questa nuova collezione Regia vuole rompere, con le forme e i colori,  l’omogeneità della moda contemporanea; l’intenzione è quella di creare un bagno che si rifà ad alcune precise tendenze degli anni passati per dare una nuova interpretazione della moda del futuro.

 

Vintage è una serie completa per arredare il bagno dall’inizio alla fine:  disegnata da Bruna Rapisarda e Franca Lucarelli comprende i lavabi, una vasca, la rubinetteria, gli specchi, i mobili, due serie di accessori e, primo esperimento per Regia, i sanitari.

 

Il punto di partenza dell’intera collezione è il lavabo di ceramica bianca (il materiale più tradizionale utilizzato nella sala da bagno) contraddistinto da una linea  rettangolare affusolata, elemento che costituisce il disegno a cui tutti gli altri articoli

della collezione  fanno riferimento come i sanitari ceramici coordinati disponibili sia nella versione a terra sia in quella sospesa.

Il lavabo è stato realizzato nelle misure di 74 e 100 cm con colonna oppure con strutture metalliche di complemento funzionale quali barre, mensole portasciugamani e consolle.

 

 

 

Per la vasca, invece, Regia ha sperimentato il livintech®, un materiale di nuova formulazione studiato per soddisfare i più alti standard di qualità, tecnologia e ambiente; si tratta di una resina completamente atossica, ipoallergenica e ignifuga ma soprattutto eco-compatibile perché completamente riciclabile.

La vasca è disponibile tutta bianca o con contrasto cromatico bianco nella parte interna e nero in quella esterna; può essere a terra oppure può poggiare su piedi in acciaio lucido.

 

 

I mobili a corredo dei sanitari sono in mdf laccato lucido con frontali di ante e cassetti rivestiti da vetro verniciato in colore.

Vintage presenta colori decisi e assoluti come il rosso, il tortora e il nero abbinati al bianco; le superfici lucide, le maniglie gioiello illuminate da cristalli, gli specchi preziosi con decori lineari attorno alla cornice ricordano le atmosfere di certi film hollywoodiani degli anni’40.

 

Ma non è finita qui: Regia ha pensato di completare e impreziosire l’intera collezione con due serie di accessori realizzate entrambe in ottone cromato e livintechâ bianco e nero: Astoria si ispira alla linea quadrata del lavabo e Millenium si avvicina alla linea tonda della rubinetteria.

 

In Vintage ogni dettaglio rivela una ricerca attenta per l’equilibrio delle forme e un concetto del bagno come spazio che esce dai canoni tradizionali per diventare uno spazio unico della casa.

 

 


English Text

 

 

Avant-garde … vintage

 

Vintage by Regia sees the return of coordinated elegance for a bathroom with a total vintage look, sanitary ware included.

Among the most widespread stylistic trends, there is a renewed desire to bask in an explicitly elegant concept of aesthetics, with the odd concession to decoration and forms bearing a trace of slightly sophisticated geometric patterns.

Rather than drawing academically from any codified style, Regia has chosen a new formal language, one that reveals classy citations and details, in a tribute that is freely inspired by the taste of the early decades of the twentieth century.

A “mood” that the two designers Bruna Rapisarda and Franca Lucarelli reinterpret with a contemporary slant – vivacious and quite devoid of affectation: such is the genesis of the Vintage collection, explicated in a complete bathroom furnishing system.

“We were happy to take up the challenge offered by Regia – explain its designers – with the invitation to set our hands to something that was paradoxically “new”, a “traditional” style, while preserving that fresh, up-to-the-minute stylistic signature so typical of this brand.

The series well lends itself to a gentility of line and refinement of detail that immediately struck a chord with our own femininity”.

With its eclectic nature and mission to dismantle interior design, Vintage resumes the dialogue between coordinated furnishings, comprising furniture units, washbasin consoles, bathtubs, tap fittings, sanitary ware, decorative washbasins, mirrors and accessories (with two dedicated lines, Astoria and Millenium) as well as lighting fixtures.

A firm capable of innovation and transformation, one that sees each phase as a new dawn: with Vintage, Regia makes its debut as a supplier of complete bathroom solutions.

 

The Vintage “closet” provides a vast assortment to choose from, so that the bathroom may be “dressed up” to enhance its particular style and personality: a plethora of forms, dimensions and finishes.

Practically impossible not to find the combination most suited to one’s personal lifestyle and available space. Of primary importance, the colour palette of the washbasin units and furnishing accessories (suspended shelves, floor-standing pedestals and storage units): glossy lacquered finishes also make a great comeback in a range of colours that add personality to the final decor.

Those with a sober-chic soul will be tempted by the hues typical of the art deco period: black lacquer and delicate turtledove, while the more daring – endowed with a touch of irony perhaps – will go straight for a look that is quintessentially passionate and feminine with a ruby finish, a bright red to strongly contrast with the candid whiteness of ceramic washbasins.

As an alternative, white, the eternally popular choice, is embellished by the bevelled cut of retro-varnished glass panel doors and drawer fronts (fitted with a braking mechanism).

The possibility to choose from various handles and knobs – with or without a faceted crystal finish and in geometric or floral shapes – allows for even greater personalization of the overall result, as well as the alternative choice of wall-hung or floorstanding units, the latter being supplied with tapered legs and gilt or chrome-finished feet.

The objective to present a furnishing system which – for the first time in the story of Regia’s formal research – looks backwards in time, is conducted in a way that is perfectly coherent, down to the finer details of its construction: the inner surfaces of furniture units and drawers also present a lacquered finish and transparent glass is the chosen material for shelves.

This same material has been used to create drawer organizers: removable “trays” in three sizes which provide a practical and refined solution for keeping drawers tidy.

To become a dedicated interface for total bathroom solutions: this is the evolutionary course that has led Regia to develop Vintage, which also anticipates a new way of addressing the market.

Originally an accessory specialist, which went on to experiment innovative materials in unusual forms and colours, for some time now, the firm has extended its product research activities to furniture – no

longer occupying a merely complementary role – and has now made its market debut with a comprehensive bathroom solution.

And it is within such a framework – and starting from this new collection – that the firm presents its line of sanitary ware.

Ceramic products with an unmistakably traditional aura, but also harmoniously designed with a sinuous profile and attractive curves, like a precious large-scale ointment jar: a trait that is more evident when floor-standing and just hinted at in the suspended version.

Black or white are the two available finishes, for both the ceramic ware products (sanitary fixtures and washbasins) and toilet seats.

With Vintage, feel free to choose: from a total coordinated solution to create a spectacular interior of great time-enduring allure or just select one single impacting piece – as part of a renovation project perhaps – capable of transforming a rather ordinary bathroom into a space with real character.

In either case, the distinctive feature of Regia continues to be the freshness of its collection, a dose of youthful creativity that pleases a transversal target but which is certainly appreciated by those who recognize innovation, even when it pays a tribute to the past in a way that is totally informal.

Vintage sets out to seduce us with a “fragrance” that evokes the past while flirting with design and the practical requirements of modern living, in a favourable price/quality ratio.

 

Contatta l'azienda
Paginearredo