Berto SalottiBerto Salotti

Rapsel

  • Rapsel: mod. Nito
  • Rapsel: mod. Nito
  • Rapsel: mod. Rapsel
  • Rapsel: mod. Rapsel
  • Rapsel: mod. Rapsel
Galleria immagini completa

Cersaie 2010

16 Immagini

 

 

 

 

Rapsel News

 

56 Leonard Street (Design Herzog & De Meuron)

 

Herzog & De Meuron. Per questo progetto hanno inoltre disegnato gli arredi della sala da bagno realizzati da Rapsel: un lavabo singolo – un lavabo doppio ed una vasca in Cristalplan 56 Leonard street è l’indirizzo del progetto avanguardistico della nuova torre di Manhattan progettata dagli architetti t.

 

 

 

ELLE (Design Matteo Nunziati)                                     

 

Elle nasce dall’idea di concentrare in un unico prodotto, dedicato all’arredo del bagno molteplici oggetti in maniera tale da renderlo polifunzionale.

Elle è un lavabo, un mobile, un piano d’appoggio, un porta asciugamano.

Il lavabo è realizzato in HanexÒ, materiale sintetico che è esteticamente, qualitativamente e tecnicamente elevato in termini di pulizia, igiene e resistenza.

Questa struttura comprende oltre al lavabo vero e proprio, un piano di appoggio laterale ed una gamba atta a celare tutti gli impianti di scarico in maniera tale da rendere poi fruibile tutto lo spazio restante.

La parte centrale del prodotto è caratterizzata invece da un mobile che può essere interpretato liberamente. Possono essere infatti inseriti cassetti, scaffali oppure ante a secondo delle esigenze sia economiche che estetiche.

 

 

MIMMERGOCONTE (Design Mario Nanni)

 

Vasca da bagno di ampie dimensioni disegnata da Mario Nanni per Rapsel.

Mimmergoconte può ospitare tutta la famiglia per momenti giocosi e di relax  come pure divenire luogo intimo per romantici tête-à-tête.

Può inoltre trasformarsi in un accogliente divano – o una panca dove appoggiare suppellettili o da decorare con comodi cuscini grazie alla possibilità di essere “chiusa” con un coperchio che nasconde il suo utilizzo primario rendendola oggetto polifunzionale e versatile.

 

 

FOGLIO D’ACQUA (Design Mario Nanni)

 

Una fessura sul muro, un filo di luce che traspare, celano un piccolo lavabo perfettamente funzionale e funzionante.

Foglio D’Acqua, disegnato da Mario Nanni per Rapsel si contraddistingue come prodotto ideale per la stanza da letto, le imbarcazioni e piccoli studi.

 

 

ALL ALTEZZA (Design Mario Nanni)

 

Lavabo free standing a forma conica disegnato da Mario Nanni per Rapsel con un  meccanismo sali-scendi integrato  azionato da un comodo pedale.

Lavabo per tutte le “altezze” – si abbassa per incontrare l’altezza dei bambini e si solleva per gli adulti consentendo un utilizzo ergonomicamente corretto a tutta la famiglia.

Adatto all’utilizzo in ambienti privati e pubblici.

 

 

 

Rapsel Design Classics

 

ARNE (Design SODA Nada Nasrallah + Christian Horner)

 

ARNE è una vasca da bagno free-standing dalle linee morbide e dalla forma ergonomica realizzata in resina titanica bianca, caratterizzata da uno schienale alto e avvolgente che ricorda le sedute disegnate negli anni ’50 e ‘60.

La speciale forma dona comfort al suo fruitore, creando allo stesso tempo un senso di isolamento dall’ambiente esterno, facendo crescere la sensazione di piacere e rilassamento durante l’intimo momento del bagno.

 

 

 

 

MONTECATINI

 

Davvero disegnato nell’anno 1933? Sì.

Giò Ponti utilizzo’ questo lavabo nel suo Palazzo Montecatini a Milano.

Il fondatore di Domus e uno dei designers responsabili per il successo del design moderno Italiano si mostra nelle sue collezioni di alto design. I suoi prodotti sono moderni oggi nello stesso modo in cui lo sono stati negli anni ’30.

 

 

 

OFURÒ (Design Matteo Thun & Antonio Rodriguez)

 

Ofurò – vasca dalle linee morbide, di design Europeo, si ispira all’antico rituale Giapponese del bagno che associa e privilegia il relax , l’armonia e  l’equilibrio psicofisico.

I bordi sono alti, avvolgenti e garantiscono l’immersione completa del corpo, mentre il legno trasmette sensazione di calore.

Prodotta interamente in legno di Larice – anche il tappo – con doghe di legno stagionato ed essiccato che vengono poi trattate ed assemblate con accurate e particolari tecniche di lavorazione.

Ofurò, espressione dello “ZERO” Design che come cita Matteo Thun è lavoro di sottrazione e semplificazione volto alla ricerca di semplicità ed essenza.

 

 

ONE – Il bagno che non c’è  (Design Matteo Thun & Antonio Rodriguez)

 

Il Bagno che non c’è rappresenta una volta di più l’innovativo linguaggio delle forme di Matteo Thun: lavabo, doccia e WC si nascondono in moduli geometrici di legno o acciaio inox e diventano così moderne sculture d’appoggio.

Il percorso passa dall’abbondanza delle forme della stanza da bagno alla benefica chiarezza ottenuta con poche forme.

 

Dopo che le SPA private sono diventate sempre più rigogliose, richiedendo sempre più spazio, Matteo Thun e il proprietario della Rapsel, Aldo Provini, si sono messi a ragionare  su una possibile visione della stanza da bagno del futuro.

Vorrebbero la magia di una fata che faccia scomparire Wc, lavabi e forse in futuro vasche da bagno, trovando quindi una soluzione al problema.

Gli elementi che non sono necessari si nascondono sotto coperture e diventano così pratici elementi d’appoggio.

 

Allora la forma segue di nuovo la funzione, la funzione una visione, da qui nasce la bellezza.

Per questo quindi si usano anche materiali naturali come legno di larice e acciaio inox.

Dalla sua giovinezza e dalla sue crescita nelle montagne del Tirolo, Matteo Thun è affascinato dal legno come materiale di costruzione.

Dalle persone di montagna ha imparato ad usare il legno nel modo giusto e scoprire il profumo dei vari legni. Imparava che i legni buoni si possono tagliare solo nel periodo di Luna Calante e nei mesi senza “r”(periodo estivo), imparava anche come trattare il legno per non farlo rovinare e renderlo durevole.

Persistenza significa in primis avere rispetto per le risorse naturali, e considerare il fattore durativo sia estetico che tecnico.

 

 

TWO-QB Il Bagno che non c’è

 

Il bagno che non c’è -  che con ONE ha già debuttato con successo -  procede nel suo percorso evolutivo con TWO-QB. Una cassettiera – un lavabo di forma cubica possono unirsi e separarsi – comporsi e scomporsi in diverse maniere.

Al termine del loro utilizzo primario si possono richiudere divenendo estetici elementi di appoggio.

Realizzati in Parapan ® di colore bianco.

 

 

VISION – design Nespoli e Novara

 

Lavabo free?standing realizzato in Alicrite®, String Light Opale, dagli effetti ricchi e movimentati grazie all’inserimento di tessuto, che conferisce struttura e resistenza al materiale, pur mantenendo leggerezza.

Due unità termoformate che si innestano tra loro per mezzo di saldature.

Il materiale utilizzato e la luce interna conferiscono al prodotto un aspetto magico.

 

 

 

RAPSEL – tra visione e realtà presenta il design d’autore di architetti di fama internazionale.

Rapsel è lieta di presentare le nuove collezioni e i prodotti progettati da Herzog & De Meuron, Matteo Thun, Mario Nanni, Matteo Nunziati e omaggia Giò Ponti e Arne Jacobsen.

 

Ricerca, innovazione e audacia – queste sono le tre forze motrici che hanno caratterizzato Rapsel sin dalla sua nascita nel 1975, e che l’hanno contraddistinta come ditta “trend setter” nel mercato dell’arredo del bagno.

Utilizzo di nuovi materiali e tecnologie, ricerca incessante focalizzata sulla funzionalità, sul design e l’estetica hanno generato la nascita di prodotti rivoluzionari.

La gamma dei prodotti Rapsel è caratterizzata da originalità ed autenticità, prodotti icone del design ideati da leader di fama internazionale sono affiancati da oggetti innovativi e di avanguardia a cui Rapsel dona un passaporto per il mondo dell’architettura e il design.

Un cammino iniziato 35 anni fa e che annovera ora tra i prodotti “avant-garde” la Vasca ultraleggera disegnata da Matteo Thun, il lavabo Mylos di Marco Piva, la vasca Arne disegnata da Soda Nasrallah/Hoerner e la doccia Cobra ideata da Adri Hazebroek.

Tutti prodotti di design che trasmettono emozioni e trasportano lo spettatore in nuovi mondi eccitanti – luoghi di sogno e da sognare.

In occasione di Cersaie 2010, Rapsel presenta molteplici nuove idee applicate al mondo del bagno moderno. Ognuna di queste diversa nel materiale-nella tecnologia usata- nella forma e funzionalità ma tutte accomunate dal principio e dalla filosofia guida: “ricerca e innovazione prima di tutto”.

 

 

 

LA NUOVA CERTIFICAZIONE ISO 14001 DI VOLA

ISO 14001

 

ISO 14001 è una certificazione per la gestione manageriale dell’ambiente applicabile a tutte le attività commerciali, indipendentemente dalle dimensioni, dalle sedi o dal reddito.

L’obiettivo della certificazione è di ridurre l’impronta ambientale di un business e diminuire l’inquinamento e gli sprechi che le attività producono.

La più recente versione di ISO 14001 fu rilasciato nel 2004 dall’Organizzazione Internazionale della Standardizzazione (ISO) la quale è rappresentata da commissioni in tutto il mondo.

ISO 14000 certificazione di gestione ambientale esiste per aiutare le organizzazioni a minimizzare gli effetti negativi delle loro azioni sulla natura.

Come struttura è simile all’ ISO 9000 certificazione della qualità ed entrambi possono essere implementati volta per volta.

Al fine di essere certificati a ISO 14001 si deve essere controllati esternamente da un ente certificatore che è stato a sua volta accreditato da un ente accreditatore.

Vola inoltre è certificata secondo la norma ISO 9001 (qualità) e ISO 18001 (ambiente di lavoro)

I NOSTRI OBIETTIVI IN ACCORDO CON IL SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE

Riduzione del nostro consumo di elettricità nel 2010 dell’ 8% comparato al 2008 e nel 2011 del 15%. (Corrisponde ad una riduzione del Co2 di 130 t) Riduzione della percentuale di scarto del 30% con un consumo coscienzioso delle risorse naturali con l’introduzione di metodi maggiormente efficienti.

Regolare metodi e tempi dei sub-fornitori in ordine alla riduzione di Co2 o degli scarti d’imballagio del 10%.

 

 

I PRODOTTI VOLA SONO VERDI

 

Design senza tempo come Vola, prodotta con materiali di qualità, che durano per generazioni ed è realmente design sostenibile.

Con i regolatori di flusso puoi configurare il consumo di acqua individualmente per ogni stanza in ordine al risparmio di acqua, al risparmio economico ed alla conservazione della natura.

Potrete trovare il calcolatore di flusso nel nostro sito web www.vola.com.

Dal  2009 tutti i miscelatori in ottone di Vola che sono a contatto con acqua potabile saranno senza piombo in accordo al nuovo California Health and Safety Code AB1953 che è stato adottato dal 01 Gennaio 2010.

 

 

 

GREEN APPROACH

 

Rapsel ha da sempre rivolto una attenzione particolare all’utilizzo ed impiego di materiali riciclabili a basso impatto ambientale.

Grazie ad un costante lavoro di ricerca e di sviluppo ha:

 

- “inventato” i  lavabi in vetro negli anni ’90 – tempi in cui il ruolo di protagonista veniva svolto dalla ceramica

-utilizzato gusci di mandorle pressate come materiale primo per “lavasca” nel 2000

- utilizzato la pietra e il legno nel 2001

–  e negli ultimi cinque anni ha utilizzato materiali innovativi e tecnologicamente avanzati nonché totalmente

riciclabili quali il Parapan® e l’Alicrite® e ha inoltre re-inventato l’uso dell’alluminio nell’ambiente bagno.

 

Attenzione volta anche all’uso  di materiali naturali quali il legno rivolgendosi per l’approvvigionamento a compagnie che operano sulla base di certificazione d’impatto ambientale.

Attenzione nella ricerca di partners che sposino la stessa filosofia.

Rapsel è infatti da oltre 40 anni distributore ufficiale per il mercato italiano di Vola – azienda danese produttrice di rubinetterie che, oltre essere sinergica a Rapsel nel design di prodotto, è portatrice del design sostenibile utilizzando nei propri prodotti regolatori di flusso con cui poter configurare il consumo di acqua individualmente per ogni stanza in ordine al risparmio di acqua, al risparmio economico ed alla attenzione alla natura.

 

 

 


English Text

 

 

 

DECOR

 

design: Corrado Dotti

Decorative arabesque shower in POLYX, black or white.

 

 

 

TITO, Design Marco Merendi

 

Freestanding washstand that, due to its form, reminds of a rare monolith.

The material is Acryl, white or grey.

Optional: an integrated light.

 

 

 

Rapsel News

 

56 Leonard Street (Design Herzog & De Meuron)

 

56 Leonard Street is the address of the avantgardistic new Manhattan tower planned by the architects Herzog & De Meuron. For this project, they signed also responsible for the bathrooms and created a collection consisting of a washbasin, a double washbasin and a bathtub, made in Cristalplant.

 

ELLE (Design Matteo Nunziati)

 

ELLE is bathroom vanity unit that serves a host of different functions. It is washbasin, tabletop, towel holder and storage space all rolled into one.

 

Crafted from the synthetic material HanexÒ, the high quality washbasin has ample aesthetic appeal.

It really does tick all the boxes when it comes to ease of cleaning, hygiene and durability.

At first glance, the washbasin is stunningly modern in design with its eye-catching flat surface on one side and its handy concealed towel holder.

The lateral positioning of the waste pipe means that the central area provides ample space for storage that can take the form of shelving or drawers – as desired.

 

 

MIMMERGOCONTE (Design Mario Nanni)

 

A bathtub like a pond. For romantic moments or family splashing on funny Sunday mornings.

The bathtub created by Mario Nanni for Rapsel is big enough for the whole family and leaves ample space for a relaxing tête-à-tête.

If not in use,  close it with the cover and enjoy a comfortable large bench which, covered with big cushions, becomes a extra day bed or a cosy sofa.

 

 

FOGLIO d’ACQUA (Design Mario Nanni)

 

Guess what happens here? A cut in the wall? Light shining out of the wall?  A small sidedesk? What for? Open the lid and discover a small lavabo, hidden in the wall. Ideal where there is little space or where the water situation should not be visible all the time.

Ideal for bedrooms, boats, offices, small studios.

 

 

ALL ALTEZZA (Design Mario Nanni)

 

The free standing washstand with its conical shape and foot pedal  grows with you! Kids use it in the lowest position, at home or in Kindergarten.

Adults lift it up.

Like this everybody uses ALLALTEZZA in the ergonomically correct and comfortable position.

Easy in function, easy to clean and maintain. For private and public use.

 

 

 

Rapsel Design Classics

 

 

ARNE (Design SODA Nada Nasrallah + Christian Horner)

 

An ergonomically sculpted white bathtub made from titanium resin.

Its most outstanding design feature is its distinctive raised back.

ARNE reminds us of the comfortable winged chair or even the sitz-bath of yesteryear.

The high back makes sitting upright ultra comfortable while creating the desired private space in which to unwind, away from the sights and sounds of the outside world.

Used as a free-standing unit, ARNE serves as a screen and transforms the bath into a cocooned space for the day’s most intimate moments.

Soft, unusual and expressive lines teamed with a graceful appearance imbue the tub and its environment with character and individuality.

SODA DESIGN, creators of award winning bathtub ARNE, introduce a side table and towel holder to the collection.

These beautifully formed yet functional objects lend comfort and ease to the modern bathroom.

 

 

MONTECATINI (Design Gio Ponti, 1933)

 

Really designed in 1933? Yes! Gio Ponti used this washbasin in his Montecatini Palace in Milan.

The founder of DOMUS and one of the responsible designers for the success of modern Italian design and architecture is represented in modern design collections.

His products are as modern today as they were in the thirties.

 

OFURÒ (Design Matteo Thun & Antonio Rodriguez)

 

Inspired by the Japanese bath that serves in particular as a treat to relax and recuperate from the daily routine. Matteo Thun has created a new bathtub with an European form: ‘Ofurò’.

Ofurò’s puristic form allows complete emersion; material and composition convey calm and warmth. ‚Ofurò’ captures all the principles of a harmonious and relaxing bath.

The new bathtub is produced entirely from larch wood – even the plug. It is dried in several work steps and cut, shaped and joined together in a special procedure.

The clean design is pared down to the essentials and harmoniously emerges out of the wood grain. ‚Ofurò’ is haptic, visual and comfortable: one of a kind.

 

 

ONE - Il bagno che non c’è (Design MatteoThun & Antonio Rodriguez)

 

The new “invisible” bathroom, designed by Matteo Thun for RAPSEL, impresses with few lines and innovative forms. Washing Basin, Shower and WC ‘hide away’, almost disappear and become geometric modules that function as sculptural shelves.

Clarity and aesthethic constancy direct this effortless design and keep it as pure as possible.

All technical and sanitary facilities are hidden – necessary functions are turned into shelves and storage that are transparent and convertible.

The Lightness of the design is repeated through the choice of materials: water-resistant light larch wood creates a natural and warm atmosphere, holistic and inviting.

 “ONE - Il Bagno che non c’è” becomes a Spa at home’.

 

TWO-QB (Design Cairoli & Donzelli)

 

The invisible bath concept successfully launched with the award winning ONE collection.

The next iteration of a floating or transparent aesthetic sensibility in the bath is visited with TWO-QB. A drawer unit joins the cubic-formed basin made of white Parapan.

Both may be joined or utilized separately.

When not in use, they cover and covert into practical shelves.

Not readily identifiable as a sanitary object is the essence of Il bagno che non c’è.

The new collection also includes a mirror-cabinet.

 

 

VISION (Design Nespoli & Novara)

 

Once again Rapsel, the trailblazer for innovative bathrooms, is taking another huge step forward and presenting state of the art products starring exciting new materials.

Here we have tomorrow’s look - today.

Featuring materials such as Parapan® and Nikron®, these perfect designs are exquisitely beautiful to look at and seductively smooth to the touch.

What’s more, when they eventually reach the end of their lives, they can be fully recycled.

 

VISION, the free-standing washstand is made in Alicrite®.

The translucent material with the warm, soft touch unveils the pattern of the integrated textile, when illuminated by the internal light structure, VISION gets a magic aspect.

According to the pleats of the inlaid textile, each single VISION is different and a unique piece.

 

 

 

Rapsel – Intermediary between vision and reality presents author design by international architects.

 

It is with great pleasure that Rapsel presents new collections and products designed by Herzog & De Meuron, Matteo Thun, Mario Nanni, Carlo dalBianco, Matteo Nunziati, Nespoli & Novara, Marco Piva, and with great pride and respect Gio Ponti and Arne Jacobsen.

 

 

Research, innovation and audacity – these three driving forces have characterised Rapsel since its inception in 1975, turning it into one of the leading companies in the field of bathroom fittings and sanitary ware. Teamed with skilled use of new materials and technologies, unceasing research focussing on function, design and aesthetics has led to a steady flow of revolutionary products.

 

The Rapsel product range is characterised by authenticity and originality.

Design icons by leaders on the international scene are featured alongside innovative objects by newcomers to whom Rapsel offers a passport into the world of architecture and design.

 

Blazing a path for new trends, Rapsel has, over the last 35 years, shared in the evolution of modern living. Its new and avant-garde products include, for example, the ultra-lightweight Lavasca bath by Matteo Thun, the Mylos washbasin by Marco Piva, the ARNE bathtub by SODA Nasrallah/Hoerner and the Cobra shower by Adri Hazebroek.

All are sensational designs charged with emotion which transport the beholder into exciting new worlds – worlds that dreams are made of.

 

To coincide with the Bologna Cersaie Fair 2010, Rapsel introduces a wealth of furnishing ideas for the modern bathroom.

While each makes different demands of technology, materials and aesthetics, all bear the stamp of the company’s guiding principle: “research and innovation first and foremost”.

 

 

 

GREEN APPROACH

 

Rapsel has since the very beginning paid attention to a sustainable design using low-impact materials.

Thanks to a never ending work in research and innovation Rapsel produced:

 

-The “invention” of the glass washbasins in the ‘90’s when only the ceramic was used

-The usage of  a special material made with almond shells for a bathtub in 2000

-The usage of different kind of stones and the wood in 2001 and in the last 5 years the usage of innovative materials technologically advanced and totally recyclable like the Parapan® and Alicrite® not to mention the re-invention of the usage of aluminium in the bathroom area.

 

A special care towards the provision of the natural material and  the cooperation with companies who operates on the basis of the certification of environmental impact.

A care in the choice of their patnership having the same phylosophy.

Rapsel infact is from more than 40 years the exclusive distributior in Italy of Vola – the Danish producer of taps- who is synergetic for the industrial research of the sustainable design.

Vola taps infact have many different valve options that enable the specifier to select the configuration most suitable for a conscious water consumption-that is an absolute necessity in our modern world- but with comfort and usability.

 

Contatta l'azienda
Paginearredo