Berto SalottiBerto Salotti

Domitalia

  • Domitalia: mod. BABà
  • Domitalia: mod. BABà
  • Domitalia: mod. BABà
  • Domitalia: mod. BABà
  • Domitalia: mod. BABà
Redazione Galleria immagini completa

Salone del Mobile 2010

45 immagini

 

 

 

 

 

DOMITALIA: QUARANT’ANNI DI SFIDE, INVESTIMENTI E SUCCESSI

 

Quasi quarant’anni fa il Gruppo Schieder inizia a produrre in Italia, precisamente in Friuli nel cosiddetto “triangolo della sedia”, collezioni destinate prima al solo mercato tedesco e poi anche ad altri paesi europei. Da questa esperienza nasce nel 1989 Ims-Italia, consociata del Gruppo Schieder, che comincia a realizzare linee di prodotti pensate per il mercato italiano. Dopo vent’anni di crescita e successi, mutamenti della struttura societaria internazionale portano alla modifica del marchio Ims-Italia: nel 2008 nasce Domitalia con lo scopo di rafforzare la compagine societaria e di dare un maggiore coinvolgimento degli azionisti italiani inseriti nelle posizioni chiave della società. Da sottolineare che management, strutture e obiettivi dell’azienda non hanno subito alcuna modifica a seguito di questo mutamento. Oggi Domitalia si prepara ad affrontare il mercato con un’immagine più forte, con tecnologie innovative applicate e con nuove strategie commerciali, soprattutto per l’estero. Comfort, tecnologia ed ecologia le linee guida che hanno portato negli ultimi anni a “conquistare” 4 mila clienti.

 

Domitalia spa è un’azienda del distretto della sedia con sede a San Giovanni al Natisone (UD), che conta sulla collaborazione di 74 dipendenti e che, per fatturato, si posiziona tra le prime aziende nel settore arredamento del Friuli Venezia Giulia.

Domitalia offre una scelta davvero unica di proposte, che non si limitano a sedie e tavoli per la casa, ma si allargano ad una gamma davvero completa di complementi per il living e a soluzioni per l’home office ed il contract. Accanto alle sue linee per l’arredo domestico, Domitalia infatti vanta un particolare

Know how anche nelle forniture per grandi progetti per i quali realizza modelli anche su disegno del cliente. L’esperienza nell’arredamento destinato alla collettività ha portato alla realizzazione di Silver Age, una speciale collezione destinata alle comunità di anziani e persone con problemi di deambulazione, e all’Outdoor, una collezione recentemente arricchita da nuovi modelli realizzati con tecnologia rotazionale. Tutti i prodotti sono caratterizzati e accomunati dal riferimento ai valori del Made in Italy.

L’azienda è guidata da Alessandro Ferluga azionista di maggioranza di Domitalia. “Cambiare denominazione sociale in Domitalia e forma societaria in spa ha rappresentato per noi un passaggio fondamentale nel percorso di crescita e sviluppo” commenta Ferluga “a garanzia del consolidamento dell’asset societario e di un maggior coinvolgimento dei nostri azionisti, tutti interni alla struttura e collaboratori fin dalla nascita dell’azienda, avvenuta nel 1989. Tante aziende intorno a noi stanno purtroppo soffrendo della grave crisi che imperversa nel settore della sedia, noi siamo riusciti a reagire in modo forte finanziando importanti investimenti non solo in Italia, ma anche all’estero, dove credo ci saranno significativi risvolti per il nostro business nei prossimi anni”.

 

Un fatturato con una quota del 40% garantita dal mercato italiano e una vocazione internazionale dimostrata dalla presenza in oltre 70 Paesi, con Scandinavia, Francia e Russia in Europa e Stati Uniti nel mondo come principali protagonisti della crescita. Nell’autunno del 2009 è nata a Zagabria Domitalia d.o.o. con un punto di vendita di proprietà creato allo scopo di presidiare in modo più incisivo i mercati dell’Est Europa. Lo sbarco di Domitalia negli Stati Uniti ha comportato l’apertura di nuovi uffici e la scelta di nuovi managers che svolgono la loro attività in esclusiva per il mercato statunitense. Nel 2008 è stato aperto in North Carolina un nuovo magazzino per lo stoccaggio e la distribuzione dei prodotti Domitalia anche al dettaglio, così da offrire un migliore, più capillare ed efficiente servizio per il mercato statunitense. La scelta americana del North Carolina è dovuta essenzialmente dal fatto che la regione è un polo strategico per il settore, oltre che di produzione, e qui si tiene la più importante fiera del mobile d’oltreoceano. A Englewood in Florida è stata invece costituita la DOMITALIA LLC con una nuova organizzazione che favorisce la pronta consegna di una collezione specifica adatta per il mercato americano attingendo da due magazzini: uno sulla Est Coast in North Carolina e l’altro, di recente costituzione, anche sulla West Coast, in California.

 

Domitalia sarà presente anche quest’anno a importanti fiere in tutto il mondo, di cui più dell’80% all’estero.

Tra le più importanti: Milano, Las Vegas, Chicago, Stoccolma, Parigi, Miami, Valencia, Zagabria, New

York e Mosca.

Gli investimenti in Italia riguardano soprattutto la sede centrale di San Giovanni al Natisone: oltre un milione di Euro è stato impiegato per l’ammodernamento logistico del magazzino di recente acquisizione, strutturandolo con nuove tecnologie per il prelievo delle merci e dotandolo di macchinari altamente automatizzati per una gestione intensiva e automatizzata dei prodotti in giacenza. Macchine all’avanguardia che assicurano grande precisione e capacità produttiva. Domitalia da sempre punta negli investimenti in ricerca e sviluppo, punta sulle nuove tecnologie, impiega materiali mai utilizzati prima allo scopo di farsi riconoscere e di affermarsi sempre di più in mercati altamente professionali come ad esempio quello contract.

Ma Domitalia crede nell’innovazione anche nel campo del design: negli ultimi anni ha incrementato il parco dei designer italiani e internazionali con i quali collabora, creando con loro collezioni originali e utilizzando materiali all’avanguardia come il poliuretano integrale e i polimeri plastici (policarbonato, metacrilato, polietilene e stirene acrilo nitrile) che si affiancano alle finiture in legno, all’acciaio, all’alluminio, al vetro. Ogni scelta è presa con la massima attenzione all’ambiente.

 

 

 

Domitalia: azienda specializzata nella produzione di sedie, tavoli e arredi per la casa, per l’home office e il contract. rappresenta una realtà dinamica e flessibile in grado di soddisfare le richieste personalizzate, grazie alla profondità di gamma e alla vastità delle sue collezioni. Forte attenzione è posta alla ricerca di nuovi materiali e tecnologie e al potenziamento dello sviluppo del design dei modelli.

Andrea Radice e Folco Orlandini: designers dallo stile personale e incisivo. Laureati al politecnico di Milano, il primo in disegno industriale, il secondo in architettura, si incontrano nello studio LUCCIO&ORLANDINI dopo varie esperienze lavorative. Andrea è curioso, amante dello sport e della cultura, è sempre in cerca di stimoli nuovi e interessanti. Folco è amante dell’Uomo, delle sue infinite potenzialità e della vita sotto ogni sua forma ed espressione, è stimolato dal pulsante battito metropolitano che fa scaturire la sua passione per le arti visive. Entrambi difendono il vero design, quello che crea emozioni, quello che ti fa stare alzato la notte, quello che ti sporca le mani in laboratorio, quello che sintetizzando funzione ed estetica riesce a durare nel tempo. Alberto Werner Arter & Fabrizio Citton: Alberto Werner Arter è un designer laureato all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1969 che, negli anni, ha intrapreso importanti collaborazioni per la realizzazione di rilevanti progetti, alcuni dei quali selezionati in importanti esposizioni di design e architettura. Nel 1990 fonda assieme a Fabrizio Citton lo studio Arter & Citton. Fabrizio Citton si laurea nel 1990 all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia e i suoi interessi si indirizzano subito all’arredo degli interni, al visual selling, alla grafica e al design.

 

 

 

NOVITA’ 2010 DOMITALIA:

POLTRONE, POUF e TAVOLI

in / out-door da design.

 

BABÀ, PHANTOM, OMNIA e COMPASS: queste le anteprime firmate Domitalia che saranno presentate al Salone del Mobile 2010. Si tratta di due nuove poltrone, un pouf e un tavolo utilizzabili sia in-door che out-door dal design particolare e dai mille utilizzi. Babà, Phantom e Omnia sono disegnati da Folco Orlandini e Andrea Radice: tre prodotti in grado di sedurre e affascinare grazie alle loro forme sinuose e al forte carattere distintivo, aiutato anche da caratterizzanti e freschi colori.

Innovativo anche il materiale utilizzato: si tratta di polietilene stampato con tecnologia rotazionale. Dello stesso composto anche il tavolo Compass, firmato Alberto Werner Arter & Fabrizio Citton.

Il design è stato studiato per soddisfare il desiderio di creare sedute e tavoli nuovi, unconventional, lontani dalle costrizioni tradizionali ed in grado di abbracciare un mondo fatto di volumi ed equilibri ristabiliti.

 

 

BABÀ, OMNIA: sinuosi volumi per sedurre

 

Babà (Design Orlandini e Radice) è la poltrona monolitica da esterno in polietilene stampato con tecnologia rotazionale (composto plastico caratterizzato dall’ottima resistenza termica e all’abrasione). La forma sinuosa, ispirata alle antiche anfore, la rende perfettamente adatta ad ogni

tipologia d’ambiente e atmosfera.

Disponibile in varie colorazioni, è particolarmente adatta per situazioni classiche nelle finiture neutre, mentre si inserisce in arredamenti giovani ed informali nelle tinte più forti. Alla famiglia Babà appartiene anche la versione junior, dalle dimensioni ridotte e destinata al pubblico dei più piccoli, ed il funzionale pouf/tavolino/contenitore Omnia, utile per ogni occasione corredato da un cuscino bianco adatto per uso esterno, oppure da un piano d’appoggio in vetro bianco o in laminato stratificato bianco.

 

 

PHANTOM: il classico incontra il giovane

 

Phantom (Design Orlandini e Radice) è la poltrona monolitica da esterno in polietilene stampato con tecnologia rotazionale. Il resistente materiale la rende particolarmente adatta per l’uso all’aperto, ma è facilmente inseribile in ogni ambiente, domestico e non, per la sua carica e forte personalità. La sua forma si ispira al classico drappeggio delle poltrone da cerimonia, trasformandola, per le occasioni, anche in un valido elemento decorativo industriale.

 

 

COMPASS: la solidità delle forme

 

Compass (Design Alberto Werner Arter & Fabrizio Citton) è il tavolo dalle forme curvilinee ideale sia per uso interno che esterno. Le linee morbide e flessuose lo rendono particolarmente adatto per un ambiente giovane e alla moda.

Compass è in polietilene stampato con tecnologia rotazionale (composto plastico caratterizzato dall’ottima resistenza termica e all’abrasione) ed è disponibile in due varianti cromatiche (bianco e antracite). Il piano, di forma tonda o quadrata, si appggia su una base di forma prismata dal design caratteristico e particolare.

 

 

 

PALIO, UNIVERSE e TRIPLE: i nuovi tavoli DOMITALIA.

 

Domitalia presenta in occasione del Salone del Mobile 2010 quattro importanti novità in grado di unire al

design ricercato una reale adattabilità e funzionalità.

PALIO, UNIVERSE e TRIPLE sono i nuovi tavoli firmati Domitalia dalle linee moderne e dai tratti distintivi in grado di rendere glamour ogni contesto in cui sono inseriti. Domitalia anche con questa nuova linea di tavoli evidenzia il suo forte interesse nello studio dei dettagli e nella cura dei materiali utilizzati, con l’obiettivo di dare ai suoi prodotti il sapore ricercato che oramai la contraddistingue nel mercato e che ben li integra all’interno della casa. Domitalia, tutto in 4 parole: qualità, funzione, stile e praticità.

 

 

PALIO: la luminosità del vetro

 

Palio (Design Domitalia) è il tavolo tondo dalle linee compatte e particolarmente adatto per il soggiorno. Grazie al suo design pulito ed elegante, Palio abbellisce la stanza in cui è inserito donando un’aria sofisticata, ma al tempo stesso discreta.

La base è impiallacciata rovere tinta wengè, mentre il piano è in vetro temprato extra bianco. Il connubio tra chiaro e scuro permette un accostamento cromatico a ogni tipo di ambientazione rendendolo un facile elemento d’arredo.

 

 

UNIVERSE: il design a tavola

 

Universe (Design Adriano Balutto) è il tavolo allungabile dal design minimalista disponibile in due dimensioni e quindi particolarmente adatto per il soggiorno o per la cucina. Le linee ben definite e pulite creano un’atmosfera fine e ricercata diventando un protagonista discreto del contesto in cui è inserito.Le gambe in metallo verniciato ben si affiancano al piano disponibile in vetro o impiallacciato. Il risultato, a seconda delle scelte, crea situazioni molto differenti: il vetro, con la sua chiarezza e luminosità, dona all’ambiente un tocco più moderno, mentre l’impiallacciato, con i suoi colori caldi e avvolgenti, regala un’atmosfera classica e senza tempo.

Finiture in cui è disponibile: struttura in metallo verniciato alluminio satinato o nero, piano impiallacciato noce canaletto o in vetro bianco.

 

 

TRIPLE: l’equilibrio tra funzione e design

 

Triple (Design Alberto Werner Arter & Fabrizio Citton) è la base tavolo di Domitalia pieghevole ed accatastabile dai mille utilizzi e possibilità. Adatto sia per uso interno che esterno, Triple è in fusione d’alluminio verniciato sia satinato che bianco o nero.Le proporzioni compatte e la possibilità di riporlo in piccoli spazi, lo rendono un utile elemento d’arredo indispensabile per ogni abitazione. Le linee pulite e il design essenziale ricordano lo stile contemporaneo minimalista e totalmente sprovvisto del superfluo. Triple è utilizzabile sia per uso residenziale che contract.

 

 

 

BLOB, LUNA e CHAMPAGNE:

le nuove sedute firmate DOMITALIA.

 

In occasione del Salone del Mobile 2010, DOMITALIA presenta tre nuove sedute dalle linee distintive e

dal forte carattere: BLOB, LUNA e CHAMPAGNE. Nuovi design, numerosi colori e progetti ricercati adatti per ogni stile e in grado di sedurre tutti gli ambienti domestici in cui sono inserite.

Cura della lavorazione e attenzione per i dettagli sono le caratteristiche distintive di questi nuovi prodotti che rendono DOMITALIA ancora una volta protagonista dell’abitare moderno. L’eleganza dei profili, le proporzioni ben studiate e la scelta approfondita dei materiali permette a queste sedute di essere delle perfette interpreti all’ interno di ogni contesto abitativo.

 

 

BLOB: la poltroncina futurista

 

Blob (Design Alberto Werner Arter & Fabrizio Citton) è la poltroncina impilabile dal design futuristico adatta sia per uso interno che esterno. La base è in metallo verniciato mentre la scocca è in polipropilene riciclabile, un composto plastico caratterizzato da una fotoincisione opaca molto particolare sulla seduta che contrasta con la lucentezza del retro della scocca e del bracciolo.

I fori ovoidali presenti sulla scocca caratterizzano la poltroncina rendendola facilmente distinguibile ed esclusiva.

E’ disponibile nelle seguenti colorazioni: struttura in metallo verniciato alluminio satinato, bianco o nero e scocca in polipropilene bianco, nero, verde acido o glicine. Per esclusivo utilizzo indoor è anche realizzata in un particolare polimero semi-trasparente con specifiche tecniche di nuova concezione.

Alla stessa famiglia appartiene anche Blob-D: la poltroncina con struttura su ruote in nylon bianco particolarmente adatta per l’home office.

 

 

LUNA: quando il pouf incontra la poltrona

 

Luna (Design Area 44) è il pouf/poltrona sagomato dalle illimitate possibilità di incastro e composizione a seconda dei bisogni.

Destinato sia ad un utilizzo contract che ad un ambiente domestico, ha la seduta imbottita in poliuretano setificato, tessuto particolarmente piacevole al tatto, mentre lo schienale, anch’esso imbottito, è dotato di struttura di supporto in tondino di metallo cromato posizionabile su tre diverse angolazioni così da rendere particolarmente libera e flessibile la composizione di incastro tra diversi elementi.

 

 

CHAMPAGNE: la seduta dal sapore ricercato

 

Champagne (Design Adriano Balutto) è la seduta di DOMITALIA con struttura in metallo e rivestita in pelle. Caratterizzata da linee morbide, Champagne si inserisce alla perfezione anche in un soggiorno dal tema classico ed elegante. Le cuciture a rilievo creano una sensazione di ricercatezza e conferiscono alla seduta un’aria di raffinatezza. Champagne è disponibile in pelle rigenerata bianca con stampa iguana. Sono in

sviluppo ulteriori finiture.

 

 

 

YOUNG&DESIGN 2010:

Phantom di Domitalia

Novità del prossimo Salone di Milano selezionata per fase finale

 

Phantom (Design Orlandini e Radice), novità di Domitalia che sarà presentata al prossimo Salone Internazionale del Mobile di Milano di aprile, è stata selezionata per la fase finale del concorso Young&Design 2010 bandito da Rima Editrice.

 

Phantom è una delle novità 2010 al Salone Internazionale del Mobile di Milano di Domitalia, è stata selezionata per la fase finale del concorso Young&Design 2010 ideato da Rima Editrice. Il concorso, riservato ai designer nati dopo il 1974, ha lo scopo di dare maggiore visibilità ai giovani creativi così da potersi far conoscere per i loro progetti dal grande pubblico. Durante il primo giorno della fiera una persona incaricata della Casa Editrice passerà presso lo stand Domitalia per apporre un cartello indicante che il prodotto è stato selezionato per la finale di Young&Design 2010 al fine di permettere la sua riconoscibilità alla giuria che girerà in fiera per vedere i prodotti selezionati e per poi votarli.

La collaborazione tra Domitalia, azienda specializzata nella produzione di sedie, tavoli e arredi per la casa, e i due Designer ha portato alla creazione di Phantom, un prodotto dalle caratteristiche forti e in grado di sedurre e affascinare ogni ambiente in cui è inserito. Il forte carattere distintivo, aiutato dalle forme particolari e dai colori vivaci, ne aumenta la personalità enfatizzandone la singolarità e peculiarità.

Innovativa anche la scelta del materiale utilizzato, Phantom è infatti la poltrona monolitica in polietilene stampato con tecnologia rotazionale. Il resistente materiale la rende particolarmente adatta per l’uso all’aperto, ma è facilmente inseribile in ogni ambiente, domestico e non, per la sua carica e forte personalità. La sua forma si ispira al classico drappeggio delle poltrone da cerimonia, trasformandola, per le occasioni, anche in un valido elemento decorativo industriale. Disponibile in varie colorazioni: bianco, antracite, fucsia, viola, Phantom è facilmente utilizzabile all’interno delle più diverse proposte d’arredo.

 

Contatta l'azienda
Paginearredo