Berto SalottiBerto Salotti

Antrax IT

  • Antrax: mod. BLADE
  • Antrax: mod. BLADE
  • Antrax: mod. BLADE
  • Antrax: mod. ORESTE&EMMA
  • Antrax: mod. ORESTE&EMMA
Redazione Galleria immagini completa

Salone del Bagno 2010

16 immagini 

 

 

 

 

BD:

La sigla che identifica la linea di scalda salviette di Antrax IT disponibile in diverse dimensioni e potenze termiche che ora si arricchisce con una versione sviluppata in senso orizzontale Grazie a questo particolare sviluppo lo scalda salviette trova una sua congeniale applicazione sopra le vasche da bagno, sotto le finestre o sopra i piani di appoggio per il lavabo.

E’ disponibile con il tubolare dal diametro di 13 mm o da 25 mm oppure nella versione BDO Trim con il tubolare rettangolare .

 


 

316

Design Andrea Crosetta - Novità

 

Questa serie, dalle linee eleganti e pulite, prende il nome dal materiale con cui è costruita ovvero dall’acciaio Aisi 316.
Disegnata da Andrea Crosetta, che ha da poco ricevuto la segnalazione “Compasso d’Oro ADI” per Tubone, studiata come coordinato tra gli accessori da parete e gli accessori installati al radiatore.
316 infatti può essere normalmente fissata a parete mediante gli appositi tasselli oltre che essere fissata ai radiatori tubolari Antrax IT Av13, Av25 e al modello TRIM.

 

 


BLADE

Design Peter Rankin

 

Novità - Antrax IT presenta una nuova finitura cromo smerigliato ed oro smerigliato per i modelli di punta della linea Griffe, pensata principalmente per i mercati arabi e dell’est ma che si ambientano perfettamente anche alle moderne abitazioni.

 

Blade è stato pensato per risolvere il problema tecnico del fissaggio dei radiatori in spazi piccoli o ambienti alti e ristretti, un prodotto estremamente funzionale, ma allo stesso tempo dall’alto contenuto estetico.

La forma di metallo-liquida futuristica di Blade prende ispirazione dalla natura, dalla scienza e dal lavoro dell’artista italiano Lucio Fontana, è stato disegnato seguendo la linea dei radiatori Saturn & Moon, presentando una facciata leggermente curvata e ed una morbida smussatura che segue tutto il perimetro dei bordi esterni.

Come Saturn & Moon, Blade sembra sia una cosa sola con la parete dove la connessione all’impianto di riscaldamento è completamente occultata.

Inserito in un bagno Blade diventa un pratico scaldasalviette grazie all'aggiunta del maniglione cromato.

 

 


COD_E

Design Andrea Crosetta

 

Due anni di ricerca e sviluppo che Antrax IT ha sostenuto per creare una nuova generazione di radiatori elettrici hanno dato vita, tra l’altro, a Cod_e, radiatore dalla forma semplice e pulita.

La sua struttura lineare, caratterizzata da una piastra liscia con bordi arrotondati, racchiude un sistema elettrico che massimizza la resa termica, riduce gli ingombri e i consumi di energia anche grazie al controllo remoto ad infrarossi.

Lo scambio termico che avviene sia per irraggiamento che per convezione consente un’immediata reattività e ottimizza la dissipazione termica.

 

 


LOFT

Design Andrea Crosetta

 

Ideato ed ingegnerizzato da Andrea Crosetta, Loft è un moderno ed eclettico radiatore lineare, semplice ma allo stesso tempo sofisticato pensato per chi abita loft cittadini e appartamenti metropolitani.

 

Il radiatore è realizzato in alluminio, la superficie è caratterizzata da una “texture” di piccole onde che creano un effetto sorprendente e lo rendono morbido e piacevole al tatto. Grazie alla sua versatilità può essere installato sia in orizzontale che in verticale e possono essere accostati fino a tre elementi.

 

Un radiatore che per le sue caratteristiche formali trova la sua ideale collocazione in ambienti dallo stile contemporaneo.

 

L’elemento singolo è largo 20cm e l’altezza può variare tra 150cm, 170cm e 200cm.

 

 



SATURN & MOON

Design Peter Rankin

 

Novità - Antrax IT presenta una nuova finitura cromo smerigliato ed oro smerigliato per i modelli di punta della linea Griffe, pensata principalmente per i mercati arabi e dell’est ma che si ambientano perfettamente anche alle moderne abitazioni.

 

Saturn & Moon. Un pezzo altamente scultoreo, di minimalismo zen, pacato, contemplativo, rilassante.

Saturn incorpora il maniglione porta salviette (l'anello di Saturno) come elemento caratterizzante.l

Moon, una volta rimosso il porta salviette, diventa adatto all'inserimento e alla collocazione in ogni ambiente.

Saturn & Moon sono caratterizzati da un collegamento all'impianto totalmente nascosto ma allo stesso tempo facilmente accessibile grazie al particolare sistema di fissaggio che consente il sollevamento del radiatore rendendo immediato l'accesso alla valvola ed al detentore. La superficie sferiforme di Saturn & Moon prende luce dall'ambiente e sfuma sui bordi del radiatore come gli ‘aloni’ all'inizio o alla fine di un’eclissi. I radiatori Saturn & Moon sono adatti in qualsiasi ambiente, perfetti per case, hotel, ristoranti, cafè, club, bar, disposto lungo corridoi, negli aeroporti, a bordo di yacht e navi da crociera, come nel più minuscolo dei servizi.

 

 


ORESTE ed EMMA

Design Andrea Crosetta - Novità

 

Oreste ed Emma, disegnati da Andrea Crosetta, sono una coppia di radiatori molto iconografici pensati per riscaldare con un tocco di allegria.

 

Ideati per l’area bagno, dove possono anche avere la funzione di scalda accappatoio, si integrano perfettamente anche in ambienti dallo stile ‘Pop’ e in spazi ad uso pubblico come ristoranti, bar e locali di tendenza.

 

Costituiti da una lamina in acciaio sono alti 172 cm e larghi 34 cm.

Sono disponibili sia nella versione ad acqua che elettrica, con una resa termica che raggiunge i 400Watt.

 

Sono disponibili nel mercato italiano anche nella versione cromo smerigliato ed oro smerigliato, principalmente pensati per i mercati arabi e dell’est ma che si ambientano perfettamente alle moderne abitazioni.

 

 


SCUDI elettrico

Design Massimo Iosa Ghini – Novità

 

Continua la ricerca Antrax IT orientata verso il prodotto elettrico che oggi vede la nascita della versione elettrica del famoso radiatore Scudi disegnato da           Massimo Iosa Ghini.

Questa new entry implementa la già ampia gamma di prodotti elettrici della linea Griffe studiati per essere inseriti anche nelle abitazioni dotate di pannelli fotovoltaici che consentono la produzione autonoma di energia elettrica.

Scudi elettrico infatti si aggiunge ai modelli Vu, Tubone, Moon, Saturn e Loft oltre ad un’ampia gamma di scalda salviette.

 


 

TESO

Design Dante O. Benini e Luca Gonzo - Novità

 

Teso...caldo compagno di viaggio: presenza discreta, accomodante, al servizio dell'ordine, ma gancio provvidenziale al presunto ed insospettato disordine.

Tutto può apparire perfetto e allo stesso tempo perfettamente casuale, senza mai creare disagio.

Inusuale strumento musicale da sempre nella memoria, ma mai realizzato.

Composizione libera di forme che soggettivamente vestite, diventano nuove ispirazioni di decorazione, mai uguali, mai ripetitive, fuori dagli schemi, fantasia e gusto personalizzato di un rassicurante tepore, accanto cui rifugiarsi nei momenti ‘freddi’. Architettura? Design? Forse....

 

Teso può essere installato sia in orizzontale che in verticale e in entrambi i casi può anche essere utilizzato come elegante scalda salviette.

È costituito da un elemento largo 23cm installato singolarmente oppure a due o tre elementi; l’altezza può variare da 150, 170 o 200cm.

 

 


TREO

Design Andrea Crosetta

 

La semplicità rappresentata da una superficie piana viene decorata da tre fori allineati, utilizzabili come porta salviette, rendendo il radiatore Treo unico ed inconfondibile. E’ disponibile sia nella versione verticale che orizzontale collocabile all’interno di moderne aree bagno, zone benessere e spa.

 

 


TUBONE BATH

Design Andrea Crosetta – Novità

 

Continua l’evoluzione di questo prodotto caratterizzato dalla flessibilità d’impiego.

Ora, infatti, oltre che essere presentato nella versione elettrica nasce la versione verticale con maniglione che lo trasforma in un vero e proprio scalda salviette dall’ingombro ridottissimo, appena 36 centimetri.

 


 

TUBONE

Design Andrea Crosetta

 

… quando si crede che non ci sia più nulla da inventare la mente si contrae ed un cumulo di  esperienze, di immagini, di forme, di oggetti si comprimono per poi esplodere in una nuova idea. L’innovazione continua... (Andrea Crosetta)

Tubone nasce come forma lineare, semplice e pulita dove le proporzioni diventano elemento caratterizzante ed identificativo. L’elemento base è costituito da un anello ovale realizzato con un tubolare dalla sezione importante, ben 60 mm, con due curve molto secche a 180 gradi.

Una oggetto pulito e semplice che diventa elemento di partenza per la creazione di una intera collezione di radiatori in grado di far fronte a molteplici esigenze funzionali ed estetiche.

La sua conformazione gli permette di svilupparsi in elementi affiancati oppure sovrapposti, può essere installato in orizzontale oppure in verticale, può essere posizionato a pavimento di fronte ad una vetrata, oppure diventare una panca.

E’ inoltre disponibile una versione elettrica dotata, se installato in verticale, di un maniglione porta salviette cromato che permette la funzione scalda salviette anche in ambienti piccoli.

 

Grazie alla sua flessibilità risulta ideale la sua collocazione i tutti gli ambienti compreso il bagno dove diventa anche porta salviette se posizionato in orizzontale sopra alla vasca, rispondendo pienamente al concetto di famiglia che caratterizza tutti gli ultimi modelli di radiatori Antrax IT.

 

Tubone ha ricevuto il premio Oderzo, organizzato da Unindustria e a giugno 2008 ha ricevuto la segnalazione Compasso d’Oro 2008, riconoscimento alla progettualità e alla produzione italiana.

 

 


VU

Design Massimo Iosa Ghini

 

Novità - Antrax IT presenta una nuova finitura cromo smerigliato ed oro smerigliato per i modelli di punta della linea Griffe, pensata principalmente per i mercati arabi e dell’est ma che si ambientano perfettamente anche alle moderne abitazioni.

Vu è costituito da una piastra in acciaio verniciato, tagliata al laser seguendo un gesto dinamico, espressivo, che vuole nterpretare il segno del calore . Il fuoco quale fonte primaria, e l’acqua che percorre i tubi fissati alla parte posteriore della lastra, sono gli elementi che hanno ispirato il suo disegno fluido e dinamico, rievocando le sembianze di una fiamma, di un flusso, Vu è un sistema di radiatori adatto allo stile di abitare contemporaneo, una soluzione innovativa per riconnotare gli elementi a muro tradizionali rispondendo alle esigenze più attuali con la sua immagine scultorea, artistica e sofisticata; proprio questo aspetto lo rende particolarmente versatile ed adatto per essere collocato in diversi ambienti e stili differenti.

Disegnato da Massimo Iosa Ghini il modello Vu è un termoarredo pensato per poter essere utilizzato sia in un ambiente giorno come radiatore estetico sia in bagno dove può assolvere anche alla funzione di scalda accappatoio. Vu è disponibile singolo oppure a più elementi accostati a seconda delle esigenze termiche. Realizzato in acciaio è disponibile bianco oppure in oltre 200 variabili cromatiche.

Dimensioni di un elemento: cm h 168 cm l 27.5

 

 


WALL B

Design Andrea Crosetta - Novità

 

Wall= parete e B= box, è il nuovo camino ideato da Andrea Crosetta (selezionato al Compasso d’Oro con il radiatore Tubone) come una scatola appesa alla parete.

Un caminetto a funzionamento tradizionale a bocca aperta dove vengono esaltati il romantico schioppettio del fuoco ed i profumi della combustione, dove il calore irradiato ricorda il tepore antico del focolare.

La tradizione ma in un contesto contemporaneo, nero opaco realizzato in acciaio tagliato al laser, precisamente assemblato mediante l’ausilio del Robot e sapientemente rifinito grazie alle maestranze di Antrax IT.

Wall B riprende le forme di un oggetto di culto come l’IPod, con una combinazione di linee curve e rettilinee. Staccato dalla parete e dal pavimento appare come una scatola leggera sospesa nell’ambiente.

 

 

ZERO-OTTO

Design Francesco Lucchese

 

Aggiungere all'estetica la funzionalità e l'emotività legata all'utilizzo ed al possesso di un oggetto sono gli ingredienti del progettare di Francesco Lucchese.

Da questa filosofia e dalla sua creatività nasce Zero-Otto, un nuovo concetto di termoarredo.

 

Oltre a riscaldare, Zero-Otto, nella versione singola, offre la possibilità di profumare l’ambiente circostante grazie ad un contenitore di essenze che si integra formalmente con il radiatore.

In sintonia con le nostre emozioni e stati d’animo è possibile infatti diffondere nell’ambiente l’essenza desiderata.

 

Caratterizzato da una forma semplice e pulita, si presta ad arredare, oltre che a riscaldare, ambienti contemporanei.

Zero-Otto è realizzato in alluminio e può essere installato singolarmente oppure in verticale o in orizzontale, nella versione doppia.

 


 

Serie ‘T’

Design Matteo Thun e Antonio Rodriguez – Novità

 

Non solo un termosifone ma un elemento d’arredo che si integra nello spazio e che non vuole esserne il protagonista.

Essenzialità, leggerezza ed ecletticità sono le sue caratteristiche principali.

Con un solo profilo di alluminio si possono creare ‘caldi’ oggetti: mensole, scaffali, portaoggetti, porta salviette, ecc, per il bagno, l’ingresso, il corridoio, la cucina, il soggiorno...

 

ANTONIO RODRIGUEZ

Nasce in Spagna nel 1963

 

Formazione:

Università Politecnica Valencia – Architettura

Escuela Artes Valencia – Product Design

Istituto Europeo Design Milano – Product Design

 

Esperienza Lavorativa:

Nel 89 fonda a Valencia Estudio A6: Product design studio

Nel 93 si trasferisce a Milano

Collabora con Taipei Design Center a Milano

Studio Matsunaga a Milano, Osaka e Tokio

Dal 2000 docente al Istituto Europeo Design

Partner e responsabile Design dello Studio Thun

 

MATTEO THUN

57 anni, architetto e designer, nato a Bolzano, ha studiato presso l’Accademia di Salisburgo con Oskar Kokoschka e presso  l’Università di Firenze. Dopo l’incontro con Ettore Sottsass diventa co-fondatore del gruppo ‘Memphis’ a Milano e partner di Sottsass Associati dal 1980 al 1984. E’ professore della cattedra di design all’Università di Arti Applicate a Vienna (Hochschule für Angewandte Kunst, Wien) dal 1983 al 2000. Nel 1984 apre il proprio studio a Milano e diventa Art Director per Swatch dal 1990 al 1993.

Contatta l'azienda
Paginearredo